Aggiornamento Tumblr per iPhone: ok alla release 3.0 [DOWNLOAD]

Tumblr per iPhone Tumblr, l’ominima App del famoso servizio di blogging, dopo mesi di apparente “inattività”, si aggiorna ufficializzando una nuova ed inedita versione che la porta alla release 3.0.

Ricca di novità che spaziano, dal nuovo impianto grafico alle performance generali nettamente migliorate, Tumblr 3.0 va ad introdurre anche tutta una serie di inedite funzionalità, prima presenti solo nella sua versione Android e via Browser.

Scopriamo quindi insieme tutte le sue novità leggendo insieme il suo changelog ufficiale:

  • Dashboard più elegante;
  • Gli oggetti si toccano con più semplicità;
  • Immagini ad alta risoluzione;
  • Supporto Spotify;
  • Fotoset migliorati;
  • Nuovo visualizzatore di immagini;
  • Ricerca per tag;
  • Radar;
  • Notifiche live in un unico posto;
  • Forme dei post nuove e migliorate;
  • Più veloce (niente più attese per il caricamento dei post);
  • Accesso veloce alla fotocamera (striscia il tasto per la composizione verso l’alto);
  • Accesso veloce ai post di testo (striscia il tasto per la composizione verso sinistra);
  • Supporto Offline (posta, marca con mi piace, rispondi e reblogga anche quando non sei connesso).

Ricordiamo che Tumblr è disponibile gratuitamente su cliccando il pulsantino qui di seguito.

Tumblr (AppStore Link) Tumblr
Produttore: Tumblr, Inc.
Versione: 17+
Prezzo: gratis

Foto Tumblr per iPhone Clicca le foto per ingrandirle

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
24 luglio 2014

Le scarpe smart che vi indicano la direzione da seguire

Con il diffondersi dei dispositivi smart portatili, e in particolare di quelli indossabili, molti aspetti della nostra vita si sono semplificati: una difficoltà che da tempo non rappresenta più un problema, ad... continua>
24 luglio 2014

Bunch o’ Balloons, il progetto su Kickstarter per vincere ogni guerra con bombe d’acqua (foto e video)

In una guerra combattuta a colpi di bombe d’acqua, la parte più lunga, difficile e noiosa è sempre la stessa: la corsa agli armamenti. Inutile girarci attorno: sorpreso da un attacco improvviso,... continua>