Digitimes: ora l’iPad 3, a settembre il mini iPad

mini iPad – Jimmy LinTorna in auge l’idea ““, così dopo le indiscrezioni di qualche settimana fa da parte del Wall Street Journal e le foto della pop star taiwanese Jimmy Lin, con in mano proprio un presunto mini iPad, ora sono i ragazzi di Digitimes a tornare all’attacco con questa ipotesi:

“I produttori di componentistica per Apple hanno iniziato a consegnare i primi prototipi di display da 7,85″ per iPad per i test finali, la produzione massiva infatti potrebbe avere inizio già nel terzo trimestre 2012…Il prezzo dell’iPad da 7,85″ dovrebbe variare tra i 249$ e i 299$, l’iPad 2 da 8 GB dai 349$ ai 399$ e quello relativo agli iPad 2 da 16 GB, 449$”.

Foto mini iPad – Jimmy Lin Clicca le foto per ingrandirle

APPROFONDIMENTO: Apple Event del 7 marzo: iPad 3 e iPad mini in arrivo? Parola al Wall Street Journal

Insomma, se il Wall Street Journal riteneva possibile una sua ufficializzazione in concomitanza con l’, Digitimes sposta le tempistiche in avanti di qualche mese, rendendo di fatti l’ipotesi mini iPad molto più plausibile. Su di un fatto rimangono fermi i nostri dubbi: il mantenimento in listino dell’iPad 2 da 16GB.

Una buona parte dei infatti prevedono la commercializzazione di un’iPad 2 low cost da 8GB in modo da evitare ogni sorta di concorrenza con l’attesissimo iPad 3. E se invece il modello economico fosse rappresentato proprio dall’iPad 2 da 16GB e gli storage dell’iPad 3 partissero dalla versione da 32 fino ad arrivare alla punta di diamante da 64GB? Pensate sia possibile?

Guarda le foto mini iPad - Jimmy Lin

Foto mini iPad – Jimmy Lin

Nella galleria le due chiacchieratissime immagini in cui si vede il famoso cantante taiwanese, Jimmy Lin, avere in mano un fantomatico iPad mini.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
23 luglio 2014

8 modi per scaricare Ebook gratuitamente (e legalmente)

Gli ebook stanno sempre più guadagnandosi spazio nelle abitudini di moltissimi lettori, che stanno progressivamente rinunciando al piacere della carta stampata in nome della praticità dei lettori multimediali, che permettono di portare... continua>
23 luglio 2014

Le prime olimpiadi robotiche si terranno nel 2020

Fra tutte i paesi del mondo il Giappone è certamente quello che più ha creduto nello sviluppo della robotica. L’ennesima prova arriva con la recente notizia rilasciata proprio dal Governo nipponico. Il... continua>