Nuovo iPad e bug indicatore batteria, Zdnet: presente su tutti i dispositivi Apple

Ray Soneira, presidente di DisplayMate, alcuni giorni fa era stato molto chiaro: la batteria del o soffre di qualche misterioso o Apple, per motivi strettamente propagandistici, ha “segretamente taroccato” l’indicatore del livello di carica della batteria.

APPROFONDIMENTO: Nuovo iPad, Soneira: “Bug batteria o strategia della Apple?”

Ora scartata la prima ipotesi e soprassedendo sulla seconda e sulle reali intenzioni di Cupertino, resta il fatto che, come dichiarato anche da Adrian Kinglsey-Hughes di Zdnet, l’algoritmo integrato in iOS per il calcolo della percentuale di carica, risulta essere realmente inaffidabile.

Stando infatti a quanto dichiarato dal giornalista, non è solo il nuovo iPad a soffrire di questo strano bug, ma un pò tutti gli iDevice Apple. Così quando il nostro iPhone segnerà il 100% di autonomia, in realtà ne avrà solo il 97% e rimarrà acceso ben un’ora in meno.

Soluzione? Lasciare in carica il nostro iDevice il più possibile e quindi anche dopo la segnalazione di ricarica completata.

Ovviamente la stessa soluzione è auspicabile anche per il nuovo iPad, attenzione però, nel suo caso, avendo in dotazione una batteria sensibilmente più grande, il problema avrà conseguentemente connotati maggiori, quindi, il 100% equivarrà al 90% e l’autonomia, dalle fittizie 11,6 ore scenderà a 10,4 ore.

Effettuate anche voi dei test e raccontateci la vostra esperienza.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
18 aprile 2014

Uno studio per capire come deve ballare un uomo che vuole attrarre le donne

Ballare è senza dubbio un gesto di espressione personale (che alcuni dovrebbero astenersi dal fare) ma spesso è anche la cosiddetta “espressione verticale di un desiderio orizzontale”. Dunque se il fine settimana... continua>
18 aprile 2014

FootMov,controllare i videogiochi con i piedi

FootMoov è un progetto che punta a rendere le vostre scarpe dei controller di gioco, usarle insomma sarà un po’ come avere due controller del Wii attaccati ai piedi. LEGGI ANCHE: Lo specchio per... continua>