Google Maps per Android: arrivano le mappe off line

L’aggiornamento appena rilasciato di , già disponibile nello store di applicazione per il sistema operativo Android è finalmente disponibile, assieme alla novità dell’offline caching delle mappe, ossia la possibilità di salvare porzioni di mappe di alcune città per l’uso off-line.

Tale funzione è estremamente utile quando ad esempio ci si trova in un Paese estero ed approfittando di una rete WiFi libera si può scaricare la mappa di una città (si possono salvare fino ad un massimo di sei grandi aree metropolitane) per consultarla in seguito in modalità off-line e risparmiare in tal modo il costo del traffico dati in roaming.

APPROFONDIMENTO: Per le aziende Google Maps Coordinate

Il motore di ricerca si sta concentrando molto sulla possibilità di utilizzare le sue app parzialmente anche in modalità off-line, e considerando il boom di attivazioni di smartphone e tablet con Android, tutte le novità saranno sicuramente molto apprezzate dalla folta schiere di utenti che utilizzano Google Maps quando sono in viaggio ed hanno bisogno di mappe stradali.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
24 luglio 2014

Le scarpe smart che vi indicano la direzione da seguire

Con il diffondersi dei dispositivi smart portatili, e in particolare di quelli indossabili, molti aspetti della nostra vita si sono semplificati: una difficoltà che da tempo non rappresenta più un problema, ad... continua>
24 luglio 2014

Bunch o’ Balloons, il progetto su Kickstarter per vincere ogni guerra con bombe d’acqua (foto e video)

In una guerra combattuta a colpi di bombe d’acqua, la parte più lunga, difficile e noiosa è sempre la stessa: la corsa agli armamenti. Inutile girarci attorno: sorpreso da un attacco improvviso,... continua>