Postepay: arriva l’app per Android e iOS

Poste Italiane ha appena rilasciato l’attesissima applicazione ufficiale Postepay dedicata ai device basati sui sistemi operativi iOS e Android, che è già disponibile per i possessori di iPhone, iPad, iPod Touch, smartphone e tablet Android su Store e Google Play. Grazie a questa nuova app la clientela Postepay può gestire la maggior parte delle funzionalità della propria carta ricaricabile.

L’app consente di visualizzare il saldo e la lista dei movimenti della carta Postepay, ricaricare la propria carta o quella altrui, nonchè ricaricare una SIM Card richiamando il numero presente nella rubrica del telefono cellulare.

APPROFONDIMENTO: Poste Mobile sbarca su Facebook

L’applicazione di Poste Italine permette di attivare gratuitamente una carta virtuale e-Postepay con la quale fare movimenti senza dover accedere al sito Web del gruppo, e ricevere attraverso SMS i suoi codici d’uso, gestire la rubrica delle carte Postepay ricaricate con maggiore frequenza, ricariche Postepay con addebito su Conto BancoPosta e assegnare una denominazione alle proprie carte per riconoscerle con più facilità quando si intende effettuare una transazione.

Per ricaricare la propria carta prepagata è inoltre possibile ricercare attraverso l’app i punti Poste Italiane, gli uffici postali e ATM più vicini e visualizzarli su una lista o su una mappa e ricevere i dati principali, quali l’indirizzo, gli orari di apertura al pubblico e il recapito telefonico.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
18 aprile 2014

Uno studio per capire come deve ballare un uomo che vuole attrarre le donne

Ballare è senza dubbio un gesto di espressione personale (che alcuni dovrebbero astenersi dal fare) ma spesso è anche la cosiddetta “espressione verticale di un desiderio orizzontale”. Dunque se il fine settimana... continua>
18 aprile 2014

FootMov,controllare i videogiochi con i piedi

FootMoov è un progetto che punta a rendere le vostre scarpe dei controller di gioco, usarle insomma sarà un po’ come avere due controller del Wii attaccati ai piedi. LEGGI ANCHE: Lo specchio per... continua>