Telefonare gratis da fissi e cellulari verso fissi e cellulari, Nonoh.net

Telefonare gratis via Internet non è certo una novità, voglio comunque segnalarvi un ottimo servizio che consente proprio di effettuare telefonate gratuite in moltissimi paesi esteri, parliamo di Nonoh.net, vediamo insieme come funziona.

Utilizzare Nonoh è semplicissimo, vi basterà infatti andare sulla sua homepage indicare il proprio numero di telefono che esso sia fisso o mobile, selezionare il proprio paese di appartenenza ed infine inserire il paese e il numero di destinazione, click su Call e verrete richiamati sul vostro telefono che automaticamente si metterà in contatto con il destinatario della telefonata già scelto in precedenza. Da provare!!!

TELEFONARE GRATIS – NONOH.NET

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

5 Risposte per “Telefonare gratis da fissi e cellulari verso fissi e cellulari, Nonoh.net”

  1. bravo scrive:

    BRAVO….. TUTTO GRATIS….HO TELEFONATO PER 2 ORE SENZA SPENDERE NULLA…….

  2. Nume scrive:

    ma come ca*** funziona??? chiamo e mi dice che la chiamata è disconessa, scusami io ti reputo una persona intelligente ma come funziona????

  3. kikko scrive:

    scusate ,io penso che la telefonata sarà addebitata sicuramente all’altro interlocutore senza che lui ne sappia niente (poveraccio) metti caso veramente che sia un povero davvero.

  4. francesco scrive:

    ma se non funziona

  5. Alessio scrive:

    La solita vecchia bufala di sempre…se non paghi non avrai mai niente gratis!

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
18 aprile 2014

Uno studio per capire come deve ballare un uomo che vuole attrarre le donne

Ballare è senza dubbio un gesto di espressione personale (che alcuni dovrebbero astenersi dal fare) ma spesso è anche la cosiddetta “espressione verticale di un desiderio orizzontale”. Dunque se il fine settimana... continua>
18 aprile 2014

FootMov,controllare i videogiochi con i piedi

FootMoov è un progetto che punta a rendere le vostre scarpe dei controller di gioco, usarle insomma sarà un po’ come avere due controller del Wii attaccati ai piedi. LEGGI ANCHE: Lo specchio per... continua>