Motorola RAZR Maxx: uscita in Italia, caratteristiche e prezzo [FOTO]

Motorola RAZR MaxxDebutta anche in Italia il nuovo RAZR Maxx, la versione avanzata del RAZR lanciato sul mercato lo scorso autunno.

Il nuovo smartphone a marchio Motorola vanta un design sottile e leggero (soli 8,99 millimetri di spessore), ma al contempo resistente, nonchè peculiarità tecniche all’avanguardia e una batteria in grado di assecondare qualsiasi stile di vita, anche il più esigente. Il Motorola RAZR Maxx infatti, assicura un’autonomia fino a 17.6 ore di conversazione.

Il device è dotato di un display di tipo Super AMOLED Advanced da 4.3 pollici di diagonale realizzato in vetro Cornig Gorilla che lo protegge dai graffi.

Il RAZR Maxx dispone di una RAM da 1GB, di un processore dual-core a 1.2GHz e si basa sul sistema operativo Android. Presenta un’interfaccia utente straordinariamente veloce e un multitasking complete senza eguali.

Foto Motorola RAZR Maxx Clicca le foto per ingrandirle

Preinstallata nel device troviamo l’applicazione Azioni Smart, che consente di aumentare ulteriormente la durata della batteria automatizzando le attività quotidiane. MotoCast è invece il personal cloud di RAZR Maxx e permette di effettuare lo streaming di tutti i contenuti direttamente dal pc al proprio smartphone in modo da poter disporre ovunque di documenti, foto e musica.

Il Motorola RAZR Maxx é disponibile al prezzo di 549 euro Iva inclusa.

Guarda le foto Motorola RAZR Maxx

Foto Motorola RAZR Maxx

Immagini del Motorla RAZR Maxx appena arrivato anche in Italia

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
16 aprile 2014

La strada che si illumina al buio

Presto guidando per un tratto di strada in Olanda potreste sentirvi come in Tron, e senza dover assumere alcuna delle sostanza per cui è famoso il Paese. LEGGI ANCHE: Volvo progetta il seggiolino... continua>
16 aprile 2014

Lo specchio per i selfie

Selfie, selfie, selfie, prima li chiamavamo autoscatti, poi la parola selfie ha preso piede, e ormai non riusciamo più a togliercela di dosso, come le centinaia di foto che ogni giorno vengono... continua>