Battlefield 3: ultimo aggiornamento PC, PS3 e Xbox 360

Battlefield 3Da oggi, su tutte le piattaforme (sia console che Pc) una nuova patch di andrà ad apportare delle modifiche al gioco, vediamone alcune messe in evidenza sul blog di Battlefield 3.

L’m26, il fucile a pompa sottocanna, è stato finalmente sistemato ed ora sparerà dardi invece che proiettili, risolvendo il bug introdotto nella precedente patch dove se caricato a dardi il fucile sparava proiettili rendendo l’arma troppo potente.

LEGGI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU BATTLEFIELD 3

L’effetto del fuoco di soppressione, anch’esso ritoccato con la penultima patch, è stato ridimensionato al fine da non rendere ingiocabile Battlefield 3 da parte di chi subisce il fuoco di soppressione riducendo inoltre la perdita di precisione in tali circostanze.

Foto Battlefield 3 Clicca le foto per ingrandirle

Il caccia “VTOL” F35 è stato potenziato riducendo il gap di performance rispetto ai caccia russi, specie in manovra.

I server con regole troppo personalizzate verranno contrassegnati, nel sistema di ricerca, con il simbolo “§”.

Per le versioni console, come era già stato fatto nella versione PC, è stato introdotto il supporto per giocatori daltonici.

LEGGI ANCHE: Battlefield 3: svelata l’edizione premium e un misterioso quinto DLC

Per i dettagli completi è possibile visitare il blog ufficiale di Electronic Arts dove verso la fine dell’articolo è possibile vedere decine di piccole modifiche effettuate su armi e veicoli.

Guarda le foto Battlefield 3

Foto Battlefield 3

Le immagini del terzo capitolo della saga Battlefield, lanciato sul mercato a fine ottobre 2011.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
27 luglio 2014

Pilotare un Jaeger di Pacific Rim con Oculus Rift (video)

Sembra davvero un ottimo momento per Oculus VR, la società produttrice del dispositivo per la realtà virtuale Oculus Rift: oltre all’ufficializzazione, pochi giorni fa, dell’acquisto da parte di Facebook e alle recenti... continua>
26 luglio 2014

Bose fa causa a Beats audio per proteggere la propria tecnologia di cancellazione del rumore

Sarà l’aria che tira in casa Apple, ormai abituata alle interminabili cause sui brevetti contro Samsung e altri colleghi, ma dopo il recente annuncio dell’acquisizione da parte del colosso di Cupertino anche... continua>