Super Mario 4: Nintendo registra domino supermario4.com

Presto arriverà Super Mario 4? Secondo alcune indiscrezioni pare proprio di sì.

, e più precisamente la sua divisione america, nei giorni scorsi ha registrato il dominio web SuperMario4.com. Al momento il sito funziona soltanto come redirect che porta il visitatore alla homepage di Nintendo US, ma è ovvio che qualcosa bolle in pentola nel colosso nipponico.

Un eventuale Super Mario Bros. 4 rappresenterebbe un evento eccezionale, e non potrebbe che significare un impegno particolare da parte della casa di Kyoto, che ha abbandonato la numerazione progressiva nel franchise principale nel 1988 con l’uscita di Super Mario Bros. 3. Un ritorno al passato, o semplicemente una saggia scelta di marketing?

APPROFONDIMENTO: Nintendo Wii u a 300 dollari?

Ovviamente la registrazione del dominio non significa necessariamente che Nintendo abbia intenzione di lanciare sul mercato un prodotto videoludico che si chiamerà Super Mario 4, dal momento che ormai le aziende registrano domini web senza alcun obiettivo preciso. Spesso il fine infatti è quello di tutelare il proprio marchio, soprattutto nel caso dell’idraulico baffuto.

In tal caso le possibilità sono due: potrebbe trattarsi del gioco in 2D per la 3DS oppure, magari, di un titolo sviluppato ad hoc per il debutto di Wii U.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
25 luglio 2014

Tutti i vantaggi del formato RAW in una gif (foto e video)

Qualunque fotografo professionista (o anche un appassionato un po’ informato) sarebbe probabilmente in grado di parlarvi per ore spiegandovi i vantaggi di scattare utilizzando la memorizzazione in RAW, ovvero nel formato che,... continua>
25 luglio 2014

Nel futuro gli smartphone avranno 1 terabyte di memoria RAM

Le ultime ricerche portate avanti alla Rice University (Texas, USA) potrebbero rivoluzionare il mondo delle tecnologie mobili e non solo. Secondo gli scienziati del gruppo di ricerca, grazie ad un particolare forma... continua>