La stampante 3D che stampa case [FOTO - VIDEO]

Contour CraftingLe stampanti 3D sono strumenti capaci di realizzare con massima precisione oggetti di piccole dimensioni, partendo da un modello tridimensionale dell’oggetto da realizzare.

Un professore dell’università della California del sud mira a stampare case intere, sfruttando la medesima tecnologia delle stampanti 3D.

Grazie a strati di cemento, invece che plastica, sarà possibile realizzare case alle quali basterà inserire gli allacciamenti elettrici e le varie tubature.

Il prof. Behrokh Khoshnevis ha quindi progettato un metodo di costruzione idoneo a questo tipo di attività e solo dopo alcuni anni ha presentato il suo progetto all’ultimo TEDx.

Foto Contour Crafting Clicca le foto per ingrandirle

Grazie a questa tecnologia sarà facile costruire un edificio anche dal design assai complesso, strutture a basso costo d’emergenza o qualsiasi altra cosa che non è facile, se non impossibile, da realizzare in mattoni.

LEGGI ANCHE: Stampa 3D ad alta definizione in time lapse

In realtà Khoshnevis mira a costruire abitazioni lunari, che in modo automatico potrebbero essere realizzate dai robot prima dell’arrivo dell’uomo sulla luna, e non semplici case dal design estremo.

Guarda le foto Contour Crafting

Foto Contour Crafting

Ecco come funziona la stampante che realizza abitazioni

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
24 luglio 2014

Bunch o’ Balloons, il progetto su Kickstarter per vincere ogni guerra con bombe d’acqua (foto e video)

In una guerra combattuta a colpi di bombe d’acqua, la parte più lunga, difficile e noiosa è sempre la stessa: la corsa agli armamenti. Inutile girarci attorno: sorpreso da un attacco improvviso,... continua>
24 luglio 2014

L’aeroporto Heathrow di Londra potrebbe diventare una città futuristica

Se avete mai viaggiato verso l’Inghilterra vi sarà capitato di fare tappa all’aeroporto di Heathrow. Questa infrastruttura è un punto nevralgico per il suo paese, sopratutto perché il traffico di viaggiatori, che nel... continua>