Michio Kaku: Legge di Moore obsoleta in 10 anni

Il fisico teorico Michio Kaku, reso famoso grazie ai suoi studi sulla teoria delle stringhe, ha spiegato in un suo video illustrativo come in circa 10 anni la legge di Moore non sarà più valida.

La legge di Moore (Gordon Moore, cofondatore di ) non è altro che una osservazione empirica, divenuta poi celebre, per cui il numero di transistor contenuti nei processori raddoppia ogni anno. Da tenere in mente che qui non si parla di incremento della potenza di calcolo, perché in realtà basta affiancare più processori, ma della “densità” di transistor all’interno dei processori.

La fine della legge di Moore è stata annunciata più volte poichè si riteneva inarrestabile lo sviluppo tecnologico dei microprocessori o viceversa, tanto che  David House (Executive di Intel) arrivò ad affermare che si doveva parlare di raddoppio dei transistor in 18 mesi invece che 12, come enunciato dal suo predecessore all’interno della Intel.

Kaku a questo proposito afferma che in 10 anni le potenzialità del silicio, quindi delle tecnologie correnti, saranno esaurite malgrado i tentativi di ottimizzazione quali i processori Ivy Bridge capaci di strutturare i transistor tridimensionalmente.

APPROFONDIMENTO: Intel: i nuovi processori Ivy Bridge i7 ed i5

La tecnologia attuale a 20 nanometri è prossima al limite massimo raggiungibile, una volta raggiunta la tecnologia che permetterà di creare wafer di silicio spessi 5 atomi sarà impossibile andare oltre, afferma Kaku, per due motivi.

A quel livello di miniaturizzazione il calore da disperdere sarà troppo e il silicio stesso fonderebbe, inoltre le elevate temperature farebbero calare drasticamente le performance del silicio stesso.

Le tecnologie alternative sono molte, ma quella che pare più interessante è quella dei computer quantici anche se le loro capacità sono per ora estremamente limitate.

Il record attuale di calcolo di un processore quantico è 3 x 5 = 15, niente di impressionante afferma Kaku, fino a quando si realizza che questo calcolo è stato eseguito da nient’altro che 5 atomi.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
16 aprile 2014

La strada che si illumina al buio

Presto guidando per un tratto di strada in Olanda potreste sentirvi come in Tron, e senza dover assumere alcuna delle sostanza per cui è famoso il Paese. LEGGI ANCHE: Volvo progetta il seggiolino... continua>
16 aprile 2014

Lo specchio per i selfie

Selfie, selfie, selfie, prima li chiamavamo autoscatti, poi la parola selfie ha preso piede, e ormai non riusciamo più a togliercela di dosso, come le centinaia di foto che ogni giorno vengono... continua>