In arrivo gli occhiali 3D Nvidia con cavo USB

per visualizzare, in “tre dimensioni”, appunto, i filmati dal computer, dalla propria console o direttamente dal televisore.
Questa è la nuova “sfida” di , che sta per lanciare sul mercato il nuovo dispositivo, a un prezzo che si preannuncia come molto accessibile.

Nella fattispecie si tratta di normali occhiali dotati di lenti 3D, e che si collegano a tali dispositivi attraverso un’uscita USB.
Il nuovo accessorio è dotato quindi di un cavo, della lunghezza di 3 metri, che parte direttamente da una delle “stanghette” e può essere quindi inserito nelle porte USB di pc, monitor o televisioni.
La dotazione del cavo permette di ottenere un duplice vantaggio, rispetto ad altri occhiali 3D “wireless” comunemente in commercio.

 

Il primo riguarda un abbassamento del prezzo di tali dispositivi, che rispetto alla tecnologia viene abbattuto di diverse decine di euro. Accanto al risparmio economico (per i suoi utilizzatori), vi è anche un vantaggio “funzionale”.
Essendo alimentati attraverso l’uscita USB, i nuovi occhiali 3D non necessitano quindi di batterie apposite. In tal modo vengono quindi eliminati i problemi legati all’eventuale “ricarica” di queste ultime: niente più interruzioni “impreviste” durante la visualizzazione di un film, o mentre si sta giocando.
Il nuovo dispositivo permetterà ai clienti Nvidia di usufruire anche della visualizzazione dei contenuti in 3D presenti su Youtube, grazie a un accordo appena siglato con Google.

Il nuovo prodotto Nvidia dovrebbe essere lanciato sul mercato a partire dal prossimo mese di giugno e, negli Stati Uniti, secondo le ultime indiscrezioni trapelate, il prezzo si dovrebbe aggirare sui 99 dollari.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
16 aprile 2014

La strada che si illumina al buio

Presto guidando per un tratto di strada in Olanda potreste sentirvi come in Tron, e senza dover assumere alcuna delle sostanza per cui è famoso il Paese. LEGGI ANCHE: Volvo progetta il seggiolino... continua>
16 aprile 2014

Lo specchio per i selfie

Selfie, selfie, selfie, prima li chiamavamo autoscatti, poi la parola selfie ha preso piede, e ormai non riusciamo più a togliercela di dosso, come le centinaia di foto che ogni giorno vengono... continua>