Anonymous, attacco hacker a beppegrillo.it: polemiche su rivendicazione [FOTO]

Tango down blog Beppe Grillo: comunicati AnonymousL’attacco sferrato al blog ufficiale di Beppe Grillo nella giornata di ieri, venerdì 8 giugno, ha scatenato un vero e proprio polverone mediatico in rete.

E questo non soltanto tra i sostenitori del comico e quelli del Movimento 5 Stelle, ma anche tra gli stessi presunti autori del “Tango Down”.

Inizialmente l’attacco è stato rivendicato da con un apposito comunicato pubblicato sul blog ufficiale dell’associazione di hacktivisti e su alcuni canali Facebook e Twitter collegati a tale rete.

APPROFONDIMENTO: Anonymous vs Beppe Grillo, attacco hacker: blog ufficiale, tango down

In tarda serata, però, il comunicato in questione è stato rimosso, e al suo posto sono stati diffusi altri due differenti post sulla vicenda.

Foto Tango down blog Beppe Grillo: comunicati Anonymous Clicca le foto per ingrandirle

Questo il testo del primo dei comunicati pubblicati la notte scorsa:

“L’attacco di oggi è stato effettuato da una cellula AnonOps, server irc in cui si riuniscono vari coordinatori. Una cellula specializzata in botnet ha utilizzato i mezzi a sua disposizione per oscurare il sito beppegrillo.it Il blog anon-news.blogspot.com e’ amministrato da molti coordinatori, ognuno ha potere di postare cio’ che ritiene importante, informando in tempo, se e’ possibile, le altre cellule o coordinatori AnonOps. Ricordiamo che AnonOps non e’ Anonymous, ma una rete dove gli Anonymous si organizzano e comunicano da svariati anni. I 700+ commenti e il resto dei commenti sono stati cancellati per ovvi motivi: cancellando i post anche i commenti vengono cancellati. La cellula operante e’ stata momentaneamente esclusa dall’amministrazione del blog, fino a quando l’intera comunita’ (quindi anche chi ha commentato i post dell’attacco) potra’ decidere la legittimita’ dell’attacco con un sondaggio. Mendax”.

A tal proposito, sempre sul blog ufficiale di Anonymous Italia, è stato lanciato un apposito sondaggio sulla “legittimità” dell’attacco allo spazio web di Beppe Grillo.
Poche ore dopo, un nuovo comunicato ha cercato di chiarire ulteriormente la questione.
Ecco il testo del secondo post, dal titolo “Italy @BeppeGrillo dovete sapere anche che…”:

“AnonOps è una rete completamente autogestita il suo fine è mettere a disposizione di ognuno gli strumenti di protesta informatica, nessun utente può garantire del comportamento dell’altro, ognuno ha diritto a sviluppare liberamente il propio dissenso, purchè non sia manifestamente discriminatorio verso religione, etnie, orientamenti sessuali etc… etc…
Riguardo al recente attacco al blog di Beppe Grillo questo non crea discriminazione alcuna verso minoranze o altro quindi è un’azione che può essere rivendicata dà anonymous e come tutte le azioni di anonymous è sostenuta da alcuni ma non da tutti. Aken”.

Nella Galleria Fotografica del presente articolo i dettagli dei comunicati pubblicati dal blog di Anonymous Italia appena descritti.

Il blog ufficiale di Anonymous Italia

Guarda le foto Tango down blog Beppe Grillo: comunicati Anonymous

Foto Tango down blog Beppe Grillo: comunicati Anonymous

I comunicati pubblicati sul blog ufficiale di Anonymous Italia in seguito all’attacco hacker ai danni di beppegrillo.it

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie Internet
21 marzo 2014

Twitter, come trovare primo tweet pubblicato: omaggio per 8° compleanno sito [GUIDA]

Primo tweet personaggi famosi su TwitterQual è stato il primo tweet postato da un particolare utente su Twitter? A partire da oggi trovare la risposta a tale domanda risulterà semplice e veloce.... continua>
21 marzo 2014

Ayrton Senna doodle Google per pilota Formula 1 Brasile 21 marzo 2014 [FOTO]

Google Doodle 2014Ayrton Senna, indimenticato campione e pilota di Formula 1 è il protagonista del doodle pubblicato online da Google oggi, venerdì 21 marzo 2014. In occasione del 54esimo anniversario della sua... continua>