Anonymous vs Vaticano: attacco hacker a sito e Radio Vaticana [FOTO]

Anonymous vs Radio Vaticana e sito Santa SedeAncora un “colpo” sul web messo a segno da .
La nota rete di ha infatti appena attaccato il sito del Vaticano.

Si tratta della seconda azione compiuta al portale ufficiale della Santa Sede nel giro di pochissimi giorni.

APPROFONDIMENTO: Anonymous, attacco hacker a sito Vaticano

Attualmente, infatti, il sito vatican.va risulta irraggiungibile, mentre sul blog ufficiale di Anonymous Italia l’attacco in questione è stato appena rivendicato.

Stesso discorso anche su Pastebin, dove lo stesso annuncio è da pochi minuti comparso su tale piattaforma.

Questa volta, nel mirino dei pirati della rete non è finito soltanto il sito della Santa Sede, ma anche il portale di Radio Vaticana.

Foto Anonymous vs Radio Vaticana e sito Santa Sede Clicca le foto per ingrandirle

Oltre al nuovo “Tango Down” lanciato su tale sito, Anonymous ha anche pubblicato sul proprio blog una parte del database “violato” da tale portale.

APPROFONDIMENTO: Anonymous, attacco hacker a sito Trenitalia: protesta No Tav

L’attacco dell’ultima ora segue quindi di pochi giorni la prima azione compiuta contro lo spazio web del Vaticano, nonché le molteplici azioni contro Trenitalia (sito offline nella giornata di sabato 10 marzo), ed Equitalia (portale offline ieri, domenica 11 marzo).

APPROFONDIMENTO: Anonymous vs Equitalia, attacco hacker: sito offline

Questo un estratto del comunicato pubblicato da Anonymous:

“Senza entrare nel merito dei messaggi che la vostra radio diffonde (abbiamo già espresso le nostre considerazioni al riguardo in occasione dell’oscuramento di vatican.va) vogliamo ancora una volta ricordare alla gente COME questi messaggi vengano diffusi.
Purtroppo è ormai un fatto conclamato che usiate ripetitori con potenze di trasmissione largamente fuori dai limiti di legge, ed è altresì tristemente nota la correlazione fra l’esposizione a onde elettromagnetiche di elevata intensità e l’insorgere di gravi malattie neoplastiche quali Leucemia, il cancro e svariate altre terribili patologie.
Tanti cittadini che hanno la sfortuna di risiedere in prossimità dei vostri ripetitori hanno intentato cause legali, in seguito al declino delle loro condizioni di salute. Anonymous non può tollerare che questi crimini continuino impunti, e vi ricordiamo che siete “ospiti” sul suolo Italiano.”

Per visualizzare tutti i dettagli del comunicato di rivendicazione dell’ultimo attacco al Vaticano di Anonymous, si rimanda alla Galleria Fotografica del presente articolo.

Il blog ufficiale di Anonymous Italia

La rivendicazione su Pastebin

Guarda le foto Anonymous vs Radio Vaticana e sito Santa Sede

Foto Anonymous vs Radio Vaticana e sito Santa Sede

Le immagini dell’attacco e della rivendicazione al sito di Radio Vaticana e della Santa Sede da parte di Anonymous, il secondo in pochi giorni.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie Internet
21 marzo 2014

Twitter, come trovare primo tweet pubblicato: omaggio per 8° compleanno sito [GUIDA]

Primo tweet personaggi famosi su TwitterQual è stato il primo tweet postato da un particolare utente su Twitter? A partire da oggi trovare la risposta a tale domanda risulterà semplice e veloce.... continua>
21 marzo 2014

Ayrton Senna doodle Google per pilota Formula 1 Brasile 21 marzo 2014 [FOTO]

Google Doodle 2014Ayrton Senna, indimenticato campione e pilota di Formula 1 è il protagonista del doodle pubblicato online da Google oggi, venerdì 21 marzo 2014. In occasione del 54esimo anniversario della sua... continua>