Apple contro Motorola: caso chiuso

La lotta in tribunale per i brevetti che vede di fronte Apple contro Motorola sarà presto chiusa, dal momento che entrambe le aziende non hanno nulla in mano per proseguire la guerra in sede giudiziaria.

Ad emettere tale sentenza è stato il giudice Richard Posner della Corte Distrettuale dell’Illinois, il quale dopo aver cancellato un’accusa del gruppo statunitense nei confronti del colosso di Cupertino, nonché la parte del procedimento che le avrebbe dovute vedere giudicate da un’apposita giuria, ha anche archiviato in modo definitivo il caso che vedeva Apple contestare a Motorola quattro suoi brevetti e quest’ultima rispondere con uno.

Nel corso delle varie udienze, insomma, la battaglia tra i due gruppi è andata via via perdendo pezzi, fino alla decisione della Corte dell’Illinois di dismettere definitivamente uno dei capitoli ancora aperti sul fronte brevettuale.

APPROFONDIMENTO: Apple contro Motorola, nessuna violazione?

Sia Apple che Motorola non potranno riprendere le accuse dismesse dal giudice Posner dato che non sono state in grado di presentare prove sufficienti a sostegno delle rispettive richieste.

Una battaglia che finisce, ma per il colosso di Cupertino ed in parte anche per Motorola le cause ancora aperte in tutto il mondo, che vedono coinvolti altri colossi del settore tecnologico, sono ancora decine.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie Internet
21 marzo 2014

Twitter, come trovare primo tweet pubblicato: omaggio per 8° compleanno sito [GUIDA]

Primo tweet personaggi famosi su TwitterQual è stato il primo tweet postato da un particolare utente su Twitter? A partire da oggi trovare la risposta a tale domanda risulterà semplice e veloce.... continua>
21 marzo 2014

Ayrton Senna doodle Google per pilota Formula 1 Brasile 21 marzo 2014 [FOTO]

Google Doodle 2014Ayrton Senna, indimenticato campione e pilota di Formula 1 è il protagonista del doodle pubblicato online da Google oggi, venerdì 21 marzo 2014. In occasione del 54esimo anniversario della sua... continua>