Crisi Wikipedia, calo collaboratori e aggiornamenti: rischio chiusura?

È una delle prime “fonti” di ricerca sul web, e in essa si possono trovare “voci” sugli argomenti più disparati e variegati, ma, nonostante tutto, negli ultimi tempi pare sia stata colpita da una profonda “crisi”.
Stiamo parlando di , l’“enciclopedia libera” più diffusa e conosciuta su internet.

E la notizia della crisi in atto per ciò che concerne la celeberrima piattaforma, non è stata solamente il frutto delle indiscrezioni o dei rumors circolati in rete al riguardo.
Si è trattato di un vero e proprio “annuncio”, fatto dal suo stesso fondatore, John Wales.
La dichiarazione a tal proposito è stata rilasciata da Wales durante uno degli ultimi incontri del “popolo di fan” di Wikipedia, tenutosi in Israele, e in particolare ad Haifa.

Il “declino” dell’enciclopedia online libera e gratuita”, sarebbe legato al numero dei collaboratori. Quest’ultimo negli ultimi tempi, sarebbe in continua e costante diminuzione.
Ciò vuol dire che sono sempre meno i “redattori” che si “occupano” della stesura, degli aggiornamenti, e della “revisione” dei contenuti delle numerosissime “voci” presenti nelle varie lingue.
In 10 anni di “servizio” (è nata infatti all’inizio del 2001), Wikipedia ha avuto una “crescita” di contenuti e utenti pressoché costante, diventando, come detto una delle principali “fonti di consultazione” per milioni di internauti sparsi per il globo.
E in tal caso, essendo basata esclusivamente sulla “collaborazione” degli utenti (che si occupano direttamente di “voci” e “contenuti”), una loro “defezione” (in maniera massiccia) può quindi portare a un vero e proprio “crollo definitivo” dell’“intero sistema”, con la possibile chiusura della stessa Wikipedia.

Al momento, questa pare essere solamente un’ipotesi “catastrofista”. Quel che c’è di vero, però, è che il numero dei “collaboratori”, come indicato dallo stesso Wales, sia in continua diminuzione, e che c’è bisogno quindi di mani e menti “fresche” e “nuove”, in grado di “aggiornare”  costantemente l’intera piattaforma.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie Internet
21 marzo 2014

Twitter, come trovare primo tweet pubblicato: omaggio per 8° compleanno sito [GUIDA]

Primo tweet personaggi famosi su TwitterQual è stato il primo tweet postato da un particolare utente su Twitter? A partire da oggi trovare la risposta a tale domanda risulterà semplice e veloce.... continua>
21 marzo 2014

Ayrton Senna doodle Google per pilota Formula 1 Brasile 21 marzo 2014 [FOTO]

Google Doodle 2014Ayrton Senna, indimenticato campione e pilota di Formula 1 è il protagonista del doodle pubblicato online da Google oggi, venerdì 21 marzo 2014. In occasione del 54esimo anniversario della sua... continua>