Malware DNSChanger: internet a rischio per 26 mila italiani

Oltre 26mila italiani potrebbero presto ritrovarsi privi dell‘accesso ad Internet per via del malware DNSChanger, che modifica le impostazioni di rete dei PC, dirottando la navigazione su siti web malevoli.

L’allarme è stato dato dal DNSChanger Working Group (DCWG), un team di esperti operante nell’ambito della sicurezza informatica, e la possibilità che i computer infetti rimarranno isolati dal prossimo 9 luglio è concreta. L’FBI statunitense aveva già reso noto che il 9 luglio avrebbe spento server e pc ancora infetti dal trojan DNSCharger.

Il DCWG ha spiegato come verificare se il proprio computer è potenzialmente a rischio e come risolvere il problema, nell’ambito della campagna informativa nata dalla collaborazione con l’agenzia federale a stelle e strisce.

APPROFONDIMENTO: Virus ruba 10 mila dollari al giorno a Google

La data del 9 luglio per la perdita definitiva dell’accesso ad Internet per i pc sui quali è stato diagnosticato il malware è dovuta al fatto che quando l’FBI quando ha identificato i server DNS malevoli li ha sostituiti con quelli legali per assicurare continuità di navigazione sul Web a coloro che erano stati infettati. I server legittimi avrebbero dovuto rimanere online fino all’8 marzo scorso, ma la data è stata posticipata fino al 9 luglio e non sarà ulteriormente prorogata.

Per questo è di fondamentale importanza che chi disponga di un computer infetto dal malware DNSCharger provveda immediatamente a risolvere il problema, altrimenti l’accesso alla Rete sarà compromesso.

Numerosi i tool e gli antivirus in grado di eliminare questo terribile malware.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie Internet
21 marzo 2014

Twitter, come trovare primo tweet pubblicato: omaggio per 8° compleanno sito [GUIDA]

Primo tweet personaggi famosi su TwitterQual è stato il primo tweet postato da un particolare utente su Twitter? A partire da oggi trovare la risposta a tale domanda risulterà semplice e veloce.... continua>
21 marzo 2014

Ayrton Senna doodle Google per pilota Formula 1 Brasile 21 marzo 2014 [FOTO]

Google Doodle 2014Ayrton Senna, indimenticato campione e pilota di Formula 1 è il protagonista del doodle pubblicato online da Google oggi, venerdì 21 marzo 2014. In occasione del 54esimo anniversario della sua... continua>