DoGooder Awards: concorso video Youtube no profit per un mondo migliore [VIDEO]

Un concorso riservato ai video no profit dell’anno.
Questa è, in estrema sintesi, l’idea alla base dei DoGooder Video Awards 2013.
Il contest è organizzato annualmente da See3 Communications in collaborazione con .

Il concorso, come detto, è aperto a tutte le organizzazioni e associazioni no profit che hanno realizzato dei video per “cambiare il mondo”.
Inoltre, per la prima volta, all’edizione di quest’anno potranno partecipare anche i singoli utenti creatori di video su Youtube che hanno realizzato dei filmati per una causa particolare per la propria comunità.

Questi ultimi potranno proporre la propria “candidatura” al premio direttamente su Youtube, nel canale riservato al concorso.
I DoGooder Awards di quest’anno si suddivideranno in 4 differenti categorie e, come già accennato, si rivolgono a persone e organizzazioni che utilizzano video per creare un “impatto reale” per cause importanti.

Per quanto concerne i premi e i riconoscimenti per i vincitori, sono previste borse di studio da 3mila e 500 dollari (fornite da Cisco), ingressi gratuiti per la Nonprofit Technology Conference, e la promozione speciale del video su YouTube.
La scadenza per proporre le candidature è fissata per il 22 marzo prossimo.
Qui di seguito un video illustrativo sui DoGooder Video Awards:

Il regolamento del concorso su See3

Il canale Youtube ufficiale dei DoGooder Video Awards

Il post sul blog Youtube

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie Internet
21 marzo 2014

Twitter, come trovare primo tweet pubblicato: omaggio per 8° compleanno sito [GUIDA]

Primo tweet personaggi famosi su TwitterQual è stato il primo tweet postato da un particolare utente su Twitter? A partire da oggi trovare la risposta a tale domanda risulterà semplice e veloce.... continua>
21 marzo 2014

Ayrton Senna doodle Google per pilota Formula 1 Brasile 21 marzo 2014 [FOTO]

Google Doodle 2014Ayrton Senna, indimenticato campione e pilota di Formula 1 è il protagonista del doodle pubblicato online da Google oggi, venerdì 21 marzo 2014. In occasione del 54esimo anniversario della sua... continua>