Ebook: via i DRM anti pirateria?

I principali editori e librerie digitali italiane stanno valutando la possibilità di eliminare dagli e-book gli DRM (digital rights management), ossia i lucchetti anti-pirateria, al fine di promuovere la crescita del settore.

Dunque, al salone del Libro di quest’anno si volta pagina, gli editori vogliono mettere un freno all’eccessiva ansia da pirateria che attanaglia il settore, dal momento che il mercato richiede libertà di fruizione e un maggiore dinamismo.

Vincenzo Russi, direttore generale del Cefriel, il centro di eccellenza del Politecnico di Milano che opera nell’ambito della ricerca, dell’innovazione e della formazione, durante l’incontro intitolato ”Vivere in rete: le mutazioni indotte dalle tecnologie digitali”, ha tenuto a sottolineare l’importanza dell’apertura dell’editoria digitale italiana per poter competere commercialmente con la concorrenza americana, anche rischiando un pò di pirateria.

APPROFONDIMENTO: Gli Ebook invadono il Google Play

Attualmente sembra però che facciano più paura i produttori di hardware e la concorrenza delle multinazionali del calibro di Apple, Amazon e Google. In definitiva l’idea degli editori italiani è quella di proporre standard aperti (come l’ePUB), che rendano il lettore libero, contro i sistemi proprietari dei colossi americani che puntano a colonizzare anche il mercato tricolore.

In tal modo non si dovrebbe necessariamente disporre del reader giusto o della piattaforma software adeguata, e soprattutto il prestito dovrebbe essere del tutto lecito. A tal fine l’editoria elettronica cambierà i formati che portano i contenuti a essere fruibili su Internet, ha annunciato Marco Ferrario, amministratore delegato di BookRepublic.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie Internet
21 marzo 2014

Twitter, come trovare primo tweet pubblicato: omaggio per 8° compleanno sito [GUIDA]

Primo tweet personaggi famosi su TwitterQual è stato il primo tweet postato da un particolare utente su Twitter? A partire da oggi trovare la risposta a tale domanda risulterà semplice e veloce.... continua>
21 marzo 2014

Ayrton Senna doodle Google per pilota Formula 1 Brasile 21 marzo 2014 [FOTO]

Google Doodle 2014Ayrton Senna, indimenticato campione e pilota di Formula 1 è il protagonista del doodle pubblicato online da Google oggi, venerdì 21 marzo 2014. In occasione del 54esimo anniversario della sua... continua>