Pianetatech

Articoli e notizie contentute nell'archivio ‘ottobre 2010’

Arriva Ultratorrent, nuovo client p2p Torrent

ultratorrent

Si chiama Ultratorrent il nuovo arrivato tra i basati sulla rete Bit Torrent che permettono di condividere e scaricare file in peer to peer in modo agevole e facile. Ultratorrent a differenza di alcuni suoi concorrenti offre integrata la possibilità di effettuare ricerche oltre alla gestione chiara dei .

Tra i vantaggi offerti dal programma c’è la scarsità di risorse richieste per il funzionamento che permetteranno al pc di essere sempre efficiente e garantire le massime performance del sistema, il suo consumo di» leggi tutto

8 Commenti

Cisco porta la videoconferenza in casa con TelePresence

videochiamata

Cisco Systems ha deciso di adattare i suoi prodotti TelePresence dedicati alla videoconferenza aziendale anche per utenti privati. Quelli prodotti per le aziende sono soluzioni complete e avanzate dal costo elevatissimo, attorno ai 300 mila dollari. Nelle case si introdurranno soluzioni più semplici e dal costo notevolmente più contenuto (attorno ai 500 dollari).

Si tratta di un apparecchio formato box che farà da complemento al set-top box dedicato alla connessione a banda larga. Ad annunciare la volontà di estendere questi apparecchi al mercato consumer è stato Robert Lloyd, vicepresidente esecutivo…» leggi tutto

Non ci sono commenti

P2P sul cellulare, ecco FrostWire

frostwire

Questa settimana ha debuttato un nuovo , si tratta di FrostWire con la peculiarità di essere compatibile con sistemi che montano Android, quindi cellulari e alcuni tablet pc. Funziona (o meglio dovrebbe funzionare, poi capirete perchè) supportando la rete Gnutella ma anche BitTorrent ed è in un certo senso il cugino dell’appena defunto LimeWire.

Le major hanno però poco da temere, poichè il sistema attualmente sembra non funzionare a dovere, o meglio risulta alquanto difficoltoso trovare file da condividere, forse perchè sistemi similari…» leggi tutto

Non ci sono commenti

Peerblock per elimiare seccature durante il download

peer-block

Per quanti utilizzano la rete di e scambio file, qualsiasi essa sia, è di estrema importanza prestare attenzione alla privacy. In soccorso arriva PeerBlock, successore di quanto già prodotto da Phoenix Lab, interessata alla difesa degli utenti già con il progetto Peer Guardian. Il software è necessario per bloccare IP pericolosi perchè potrebbero intercettare i file che noi andiamo a scaricare o comunque essere in qualche modo “malevoli” nei nostri confronti.

Una volta scaricato il programma, esso ci chiederà quali sono…» leggi tutto

Non ci sono commenti

Chiude definitivamente Limewire

limewire

La RIAA è riuscita a spuntarla in tribunale contro Limewire, ci cui ci eravamo occupati solo qualche mese fa. Oltre ad essere accusata di incitamento alla violazione dei diritti d’autore, l’azienda sarà costretta a staccare la spina ai suoi server e sconnettersi dalle reti Gnutella e BitTorrent su cui si appoggia, così ha sentenziato il giudice del distretto di New York incaricato di occuparsi della vicenda.

Già da ora Limewire non restituisce più ricerche e restituisce questo messaggio: “This is an official notice that LimeWire is under a » leggi tutto

Non ci sono commenti

Le sedute del comune vanno in streaming

videoconferenza streaming

E se le nuove tecnologie e lo non fossero solo adatte a scaricare film illegalmente o fruirne altrettanto illegalmente senza lasciare traccia nei pc? Oggi i vari progetti di e-democracy che puntano a offrire nuovi servizi ai cittadini passando per la rete “hanno deciso” finalmente di adottare tali opportunità in modo saggio.

E’ così ad esempio che da novembre si potranno assistere in diretta le sedute del consiglio comunale di Faenza collegandosi alla homepage del comune. I consiglieri e il sindaco grazie alla rete entreranno nelle case di quanti…» leggi tutto

Non ci sono commenti
Pagina 1 di 41234