Pianetatech

Articoli e notizie contentute nell'archivio ‘aprile 2012’

Sopcast per condividere tv p2p

Sopcast per condividere tv p2p

Si chiama Sopcast ed è un programma per la condivisione di canali tv . Oggi il servizio diventa disponibile anche per cellulari e permette la condivisione di partite di calcio, programmi ecc attraverso smartphone. E’ anche possibile usufruirne senza consumare traffico dati a pagamento sfruttando eventuali reti wifi a disposizione.

Per ora, la prima versione del programma è molto basilare ma si può godere di almeno 100 stazioni dal telefono cellulare. Come la versione PC, il programma offre un elenco di canali organizzati in diversi temi tra cui spiccano gli sport più diffusi. In realtà la…» leggi tutto

Non ci sono commenti

In Finlandia denunciati 83 utenti di Pirate Bay

The world of Web 2.0 - Future of Internet

Sono molti a sostenere che il futuro della distribuzione dei film passerà attraverso Internet. Nel frattempo l’industria dell’intrattenimento prosegue la sua guerra contro gli utenti . Dopo le recenti chiusure di numerosi siti dedicati allo scambio dei file e allo streaming, le major stanno intraprenendo ulteriori azioni che minano la privacy degli utenti. Dalla Finlandia, dove la Federazione delle imprese IFPI e TEOSTO che si occupa dei diritti degli utenti, hanno ottenuto l’autorizzazione giudiziaria di identificare gli utenti che hanno usufruito dei link di» leggi tutto

1 Commento

Dropbox sarà il futuro Megaupload?

A quanto pare il ragazzaccio di , Kim Dotcom non sarà estradato in Usa poichè non vi sarebbe la giustificazione per un’estradizione. Problemi legali, di giurisdizioni diverse, di burocrazia che non voglio trattare in questo articolo. L’importante è che probabilmente il processo della storia del non si farà. Dotcom verrà rilasciato, pagherà qualche altra multa e tutto tornerà come prima. Forse Megaupload non sarà ripristinato o forse si (ripulito dai file incriminati).

Poco importa. Di servizi simili…» leggi tutto

Non ci sono commenti

Svolta per Megaupload, il processo non s’ha da fare

megaupload-sequestro

Il processo della storia, in cui è imputato Kim Dotcom, il proprietario di , uno dei più famosi siti internet per l’archiviazione e lo scambio di file, legali e non a quanto pare rischia di non farsi. Il motivo? Sarebbe la legge stessa. L’estradizione richiesta dall’Fbi per riportare il ragazzazzio negli Stati Uniti dalla nuova Zelanda, Paese in cui risiede attualmente troverebbe degli ostacoli in quanto mancano elementi forti che ne giustifichino l’accoglimento del ricorso.

Ad esprimere forti perplessità sul fatto che il processo si tenga realmente è lo stesso…» leggi tutto

Non ci sono commenti

Megaupload era pronto a scendere in borsa

Dropbox sarà il futuro Megaupload?

Il compianto sarebbe stato stroncato proprio quando erano in preparazione le carte per una sua quotazione in . A svelarlo è lo stesso proprietario del sito, soprannominato Kim Dotcom che attualmente sta attendendo l’estradizione dalla Nuova Zelanda agli Usa. La notizia è stata rivelata a TorrentFreak. Dalle dichiarazioni sembra che in vista di una quotazione i server sarebbero stati passati al setaccio per eliminare materiale sgradevole che avrebbe potuto allontanare eventuali investitori.

Forse Megaupload quindi autonomamente avrebbe» leggi tutto

Non ci sono commenti

In Russia primi passi contro la pirateria

Russia, Isp contro la pirateria

Da sempre la Russia è considerata una baia protetta per quanto concerne la . Non è un caso che siano numerosi i siti illegali con estensione .ru. Da un po’ di tempo però anche le autorità sovietiche stanno premendo per un cambio di tendenza. I controlli si sono moltiplicati e molti siti sono stati resi inacessibili. Ora è l’ora di approvare delle leggi nuove che penalizzino chi usa la rete per violare il copyright.

Il modello che si vuole seguire è solo parzialmente simile a quello francese. La legge Hadopi…» leggi tutto

Non ci sono commenti
Pagina 1 di 212