Windows 8: costerà solo 40 dollari

Windows 8 Consumer PreviewMicrosft ha annunciato, addirittura ancora prima di dare una data per il rilascio, che dal momento della sua uscita fino al 31 gennaio 2012, costerà solo 40 dollari (32 euro circa).

La promozione, assolutamente insolita per Microsoft, è valida per coloro che possiedono già una licenza Windows delle versioni precedenti quali XP,Vista e 7.

APPROFONDIMENTO: Windows XP: milioni di Pc lo usano ancora, nel 2014 la fine

Una volta acquistato Windows 8, tramite gli store abilitati che verranno resi noti in futuro, sarà possibile grazie a “Windows Assistant” scaricare Windows 8 e rimpiazzare la versione precedente del sistema operativo senza dover necessariamente usare il DVD di installazione, quest’ultimo sarà reperibile invece al prezzo di 70 dollari.

Foto Windows 8 Consumer Preview Clicca le foto per ingrandirle

Trattandosi di Microsoft questa offerta ha del rivoluzionario, perché mai in precedenza si era visto un prezzo così basso per un’upgrade di sistema operativo i cui prezzi non sono mai stati inferiori ai 100 dollari.

APPROFONDIMENTO: Windows 8: download e installazione della consumer preview

Probabilmente Microsoft teme “l’effetto Vista” che ai tempi provocò vendite irrisorie del sistema operativo, facendo sì che sino ad oggi la maggior parte dei computer utilizzano ancora Windows XP.

Guarda le foto Windows 8 Consumer Preview

Foto Windows 8 Consumer Preview

Immagini della versione di prova destinata agli utenti di Windows 8 di Microsoft

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
25 luglio 2014

Tutti i vantaggi del formato RAW in una gif (foto e video)

Qualunque fotografo professionista (o anche un appassionato un po’ informato) sarebbe probabilmente in grado di parlarvi per ore spiegandovi i vantaggi di scattare utilizzando la memorizzazione in RAW, ovvero nel formato che,... continua>
25 luglio 2014

Nel futuro gli smartphone avranno 1 terabyte di memoria RAM

Le ultime ricerche portate avanti alla Rice University (Texas, USA) potrebbero rivoluzionare il mondo delle tecnologie mobili e non solo. Secondo gli scienziati del gruppo di ricerca, grazie ad un particolare forma... continua>