Pianetatech

Android in piena fase 2. Eclair è la versione più diffusa

Diffusione delle versioni Android è definitivamente entrato nella fase 2. Secondo gli ultimi dati forniti da , oltre il 50% degli smartphone Android sono dotati di Android 2.1 Eclair. In calo quelli con Android 1.5 Cupcake e Android 1.6 Donuts, in attesa che si diffonda il nuovo Android 2.2 Froyo.

La diffusione massiccia della versione 2.1 potrebbe costituire per Google un ulteriore fattore di sviluppo per il proprio sistema operativo. Fino ad ora la diffusione di Android, comunque capillare se si considerano i dati di vendita, è stata frenata dalla frammentazione del sistema operativo: nello stesso periodo le varie case produttrici hanno messo in vendita smartphone con diverse versioni del sistema operativo, rendendo difficile la possibilità di aggiornamento.

Il venir meno della frammentazione, con il predominio di Androd 2.1 Eclair sulle versioni precedenti potrebbe convincere altri utenti a sperimentare il sistema operativo di Google, con la sicurezza di non dover considerare superato il proprio smartphone nel giro di pochi mesi. Con il lancio di Froyo si potrebbe trovare un ulteriore equilibrio verso l’alto, naturalmente se verrà consentito l’aggiornamento a chi possiede la versione precedente.

I primi segnali sembrano andare in tal senso: HTC, Motorola e Sony Ericsson, i maggiori produttori di telefoni con sistema operativo Android, infatti, stanno aggiornando i propri device alla versione 2.1 e sembrano intenzionati a garantire l’aggiornamento ad Android 2.2 Froyo quando questo sarà effettivamente disponibile.

Se ti è piaciuto questo articolo Seguici su Facebook! e su Twitter
VN:F [1.9.1_1087]
Gradimento: 0.0/10 (0 voti)
Non ci sono commenti

Lascia un Commento